Arriva un nuovo sostegno economico per imprese che hanno investito nella riqualificazione energetica o nell’innovazione digitale. A stabilirlo è il Governo che lo ha messo nero su bianco in Gazzetta Ufficiale lo scorso 6 novembre nell’attuazione del PNRR.

lavoro autonomo occasionale

Sostegno economico per imprese che hanno investito nel 2021

Non è la prima volta che vi parlo di sostegno economico per le imprese, come delineato nel tempo con i vari decreti governativi. Anche in questo caso si parla di un aiuto finanziario per tutte quelle imprese che in questo 2021 si sono mosse negli investimenti. Gli ambiti di investimento sono:

  • riqualificazione energetica;
  • sostenibilità ambientale;
  • innovazione digitale

Le aziende che hanno investito in Italia si sono concentrate per la maggiore nelle terza voce. Come? Tramite pubblicità, marketing funzionale, business plan che coinvolgono digitale e pubblicità in più rami.

Quali sono i soggetti a cui è rivolto questo aiuto?

I soggetti beneficiari dell’aiuto finanziario sono molteplici. In particolare le strutture alberghiere e chi, più in generale, lavora nel settore dell’alberghiero (agriturismo, attività ricreative all’aperto). Il comparto turistico, che nei mesi precedenti ha subìto un calo drastico delle entrate, riceve dunque un nuovo “boos” economico non di poco conto. Fanno parte del sostegno anche coloro che fanno parte del settore ricreativo, fieristico e congressuale, ivi compresi gli stabilimenti balneari, i complessi termali, i porti turistici, i parchi tematici. Infine, anche quelle imprese titolari del diritto di proprietà delle strutture immobiliari in cui viene esercitata l’attività imprenditoriale.

A quanto ammonta il sostegno economico per tali imprese?

Il sostegno economico per aziende è previsto per un importo minimo di 500 mila euro per tutte le aziende (e disponibile fino al 31.12.2025). Il contributo diretto alla spesa è concedibile nella misura massima del 35% delle spese e dei costi ammissibili nel limite di spesa complessivo di 40 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022 e 2023 e 50 milioni di euro per ciascuno degli anni 2024 e 2025. 

Attenzione pero’! Perché un piccolo aiuto, sebbene non diretto come un finanziamento a fondo perduto, riguarda dei finanziamenti agevolati per tutti quegli investimenti che non fanno parte di quei “paletti” sopra indicati. Dunque, per la copertura della quota di investimenti non assistita dal contributo diretto alla spesa e dall’eventuale quota di mezzi propri o risorse messe a disposizione dagli operatori economici, sono previsti dei finanziamenti agevolati per imprese. 

  • con durata fino a quindici anni
  •  comprensivi di un periodo di preammortamento massimo di trentasei mesi
  •  in aggiunta a finanziamenti bancari, di pari importo e durata, concessi a condizioni di mercato.

studio pozzana

Contattami per sapere come richiedere il finanziamento per aziende

Studio Pozzana tra i suoi SERVIZI mette a disposizione in materia tributaria le varie consulenze necessarie per l’ottenimento di sostegni economici per aziende. Se sei un titolare di un’impresa sopra elencata e hai investito nel digitale o nelle energie rinnovabili recentemente, perché non approfittarne? Contattami tramite il modulo che trovi qui sotto!